Copertina libro ...
Reginaldo Prandi

Mitologia degli Orixás. Le divinità della natura dall’Africa al Brasile

traduzione di Bruno Barba
pagine 566
formato 14x21
anno 2015
ISBN 9788897826378
prezzo € 25,00



Abstract

Una raccolta unica nel suo genere, un’antologia tanto originale quanto ricca di spunti e di insegnamenti. Per la prima volta sono stati trascritti i miti orali della tradizione africana, ovvero le gesta degli dei che costituiscono la base della religione del candomblé, diffusissima in Brasile. Ma in realtà questi miti raccontano e trasmettono ben di più: il significato della creazione del mondo e degli uomini, le virtù e i difetti delle divinità che sono in realtà le virtù e i difetti di tutti noi, l’origine del potere, le rivalità, i tradimenti, le relazioni umane. Perché è nata un’esigenza, un mestiere, un’attitudine. Una visione del mondo che sembra a prima vista peculiare e che in realtà non è solo patrimonio degli africani, e nemmeno degli afro-brasiliani, bensì di tutti noi.
Il testo è arricchito dalle immagini del talentuoso illustratore brasiliano Pedro Rafael.

Autore

Sociologo e scrittore, Reginaldo Prandi è tra i maggiori esperti al mondo di religioni afro-americane. Per anni ha tenuto alla USP, l’Università di San Paolo, la cattedra che era stata di Claude Lévi Strauss e di Roger Bastide. Ha pubblicato più di trenta libri, tra sociologia, mitologia, letteratura per l’infanzia e per ragazzi e romanzi polizieschi. Tra questi Os candomblés de São Paulo (Hucitec), Segredos guardados: orixás na alma brasileira; Morte nos búzios; Ifá, o Adivinho; Xangô, o Trovão; Oxumarê, o Arco-Íris; Contos e lendas afro-brasileiros: a criação do mundo (Companhia das Letras). In Italia, oltre a vari contributi in raccolte e riviste scientifiche, ha pubblicato Città in transe (Roma: Edizione Acta, 1993); Un soffio dello Spirito (Roma, Bulzoni Editore, 1999) e, insieme a Bruno Barba e Luisa Faldini, Sincretismo o africanizzazione (Genova, Edizione EGIG, 2002).

Bruno Barba è ricercatore di Antropologia al Dipartimento di Scienze Politiche dell`Università di Genova. Da più di vent’anni studia il meticciato culturale e il sincretismo religioso: in particolare si è dedicato allo studio della religione afrobrasiliana del candomblé, dei suoi rituali, simbologie e adattamenti.



Collana: