Copertina libro ...
Reginaldo Prandi

Mitologia degli Orixás. Le divinità della natura dall’Africa al Brasile

traduzione di Bruno Barba
pagine 592
formato 14x21
anno 2015
ISBN 9788897826378



Abstract

Una raccolta unica nel suo genere, un’antologia tanto originale quanto ricca di spunti e di insegnamenti. Per la prima volta sono stati trascritti i miti orali della tradizione africana, ovvero le gesta degli dei che costituiscono la base della religione del candomblé, diffusissima in Brasile. Ma in realtà questi miti raccontano e trasmettono ben di più: il significato della creazione del mondo e degli uomini, le virtù e i difetti delle divinità che sono in realtà le virtù e i difetti di tutti noi, l’origine del potere, le rivalità, i tradimenti, le relazioni umane. Perché è nata un’esigenza, un mestiere, un’attitudine. Una visione del mondo che sembra a prima vista peculiare e che in realtà non è solo patrimonio degli africani, e nemmeno degli afro-brasiliani, bensì di tutti noi.
Il testo è arricchito dalle immagini del talentuoso illustratore brasiliano Pedro Rafael.

Autore

Sociologo e scrittore, Reginaldo Prandi è tra i maggiori esperti al mondo di religioni afro-americane. Per anni ha tenuto alla USP, l’Università di San Paolo, la cattedra che era stata di Claude Lévi Strauss e di Roger Bastide. Ha pubblicato più di trenta libri, tra sociologia, mitologia, letteratura per l’infanzia e per ragazzi e romanzi polizieschi. Tra questi Os candomblés de São Paulo (Hucitec), Segredos guardados: orixás na alma brasileira; Morte nos búzios; Ifá, o Adivinho; Xangô, o Trovão; Oxumarê, o Arco-Íris; Contos e lendas afro-brasileiros: a criação do mundo (Companhia das Letras). In Italia, oltre a vari contributi in raccolte e riviste scientifiche, ha pubblicato Città in transe (Roma: Edizione Acta, 1993); Un soffio dello Spirito (Roma, Bulzoni Editore, 1999) e, insieme a Bruno Barba e Luisa Faldini, Sincretismo o africanizzazione (Genova, Edizione EGIG, 2002).

Bruno Barba è ricercatore di Antropologia al Dipartimento di Scienze Politiche dell`Università di Genova. Da più di vent’anni studia il meticciato culturale e il sincretismo religioso: in particolare si è dedicato allo studio della religione afrobrasiliana del candomblé, dei suoi rituali, simbologie e adattamenti.



Collana: