Antonio Gramsci

Antonio Gramsci (1891-1937) fu uno dei padri fondatori del Partito Comunista d’Italia. Per le sue idee e per la sua azione politica fu incarcerato dal regime fascista, che lo tenne recluso dal 1926 al 1937, quando morì a causa delle gravi condizioni di salute provocategli dalla prigionia. Oltre che politico, è stato filosofo e giornalista. I suoi scritti, ispirati dal marxismo, sono conosciuti in tutto il mondo grazie ai Quaderni e alle Lettere dal carcere, pubblicate dall’editore Einaudi.

Pubblicazioni

Copertina libro ...
Lettere ai figli
prefazione di Neri Marcorè