Arianna Cecconi

I sogni vengono da fuori

Esplorazioni sulla notte nelle Ande Peruviane

20,00

Se sognare è un’attività universale, diverse sono le interpretazioni e il modo di vivere quella metà della vita che passiamo addormentati. Sognare in pianura è diverso che sognare in cima a una montagna, sognare

Se sognare è un’attività universale, diverse sono le interpretazioni e il modo di vivere quella metà della vita che passiamo addormentati. Sognare in pianura è diverso che sognare in cima a una montagna, sognare durante una guerra è diverso che sognare in tempo di pace. Questo libro esplora l’intimo dialogo tra il giorno e la notte, tra la veglia e il sonno, e la continuità che lega i due mondi di cui l’essere umano è cittadino. I sogni che vengono fatti sulle Ande Peruviane diventano una porta per visitare altri luoghi, un punto di vista per avvicinarsi alla vita delle persone, delle società e agli eventi storici che lasciano le loro indelebili tracce anche nella notte.

Disponibile

Acquista ebookSfoglia anteprima

Informazioni

Indice

Prefazione, di Carmen Salazar-Soler

Introduzione

I. Dormire sulle Ande: i luoghi della ricerca

II. L’anima fuori

III. I sogni a Chihua e a Contay

IV. Sogni, sessualità e potere

V. Sogni e guerra

Alcune riflessioni conclusive

Ringraziamenti

Bibliografia

Condividi