Pippo Russo

Stadi di alterazione

Gli impianti sportivi di nuova generazione nel mutamento dei sistemi urbani

18,00

I processi di trasformazione territoriale che hanno avuto impatto sulle città e i sistemi urbani durante il passaggio d’epoca fra i secoli Ventesimo e Ventunesimo trovano negli stadi una chiave di lettura privilegiata. Sorti

I processi di trasformazione territoriale che hanno avuto impatto sulle città e i sistemi urbani durante il passaggio d’epoca fra i secoli Ventesimo e Ventunesimo trovano negli stadi una chiave di lettura privilegiata. Sorti e sviluppati come luoghi deputati a ospitare manifestazioni sportive e a essere dei contenitori di massa, gli stadi hanno seguito la traiettoria che porta alla maturazione dei sistemi territoriali fordisti e al loro superamento. Per gran parte del Ventesimo secolo essi sono stati luoghi della specializzazione funzionale, dove si celebrava un rito dalla temporalità ciclica e segmentata. Ma la trasformazione delle economie territoriali nella direzione post-fordista, che assegna alle economie del loisir e dell’entertainment un ruolo centrale, determina per gli stadi un mutamento di segno e ne fa luoghi cruciali per le strategie di sviluppo territoriale. E oltre che fattori della trasformazione, gli stadi ne diventano oggetto sotto diversi punti di vista. Nelle città che si fanno sempre più eventful gli stadi, di nuova generazione o riadattati alle esigenze odierne, diventano degli hub esperienzlali. In questo volume viene costruito il quadro delle condizioni in cui questa trasformazione avviene e se ne delinea la traiettoria che porta oggi gli stadi a essere luoghi del consumo diversificato.

Disponibile

Acquista ebookSfoglia anteprima

Informazioni

Indice

Introduzione

1. La concezione novecentesca del rapporto fra stadio e territorio

2. Il modello europeo e il modello nordamericano: due esperienze opposte ma in fase di avvicinamento

3. La svolta della post-modernità: le città come entertainment machine

4. La caccia agli eventi e la centralità dello sport

5. La mallification degli stadi

Conclusioni

Bibliografia

Sitografia

Condividi