Copertina libro ...
Tommaso India

Antropologia della deindustrializzazione

Il caso della Fiat di Termini Imerese
pagine 304
formato 14x21
anno 2017
ISBN 9788897826620
prezzo € 20,00



Abstract

Cosa accade, a livello sociale e culturale, quando una fabbrica importante e storica come lo stabilimento Fiat di Termini Imerese chiude? Come cambia il modo di vivere e di percepire la propria esistenza da parte dei soggetti che sono coinvolti nei processi di deindustrializzazione? Attraverso una ricerca etnografica fra gli ex operai Fiat siciliani che parte da questi ed altri quesiti, l’autore intraprende un percorso di indagine che coinvolge diversi aspetti della vita comunitaria dei lavoratori siciliani. L’identità operaia contemporanea, l’assoggettamento e la micro-resistenza dei corpi al lavoro, la trasformazione della percezione temporale e la rimodulazione della categoria spaziale sono i temi che dominano questa ricerca e che inseriscono il caso della chiusura della fabbrica automobilistica siciliana nei processi di deindustrializzazione contemporanei.

Autore

Tommaso India si occupa di antropologia del lavoro con un particolare interesse per i processi di deindustrializzazione e precarizzazione. Si è laureato nel 2010 in Antropologia Culturale ed Etnologia. Dal 2015 è Dottore di Ricerca in Antropologia e Studi Storico-Linguistici.