Copertina libro ...
Stefano Boni

Il Poder Popular nel Venezuela socialista del ventunesimo secolo

pagine 300
formato 14x21
anno 2018
ISBN 9788897826668
prezzo € 20,00



Abstract

Chávez ha tenuto le redini del Venezuela per quasi due decenni promettendo l’inizio del socialismo del ventunesimo secolo, fondato su una riforma dell’architettura statale che prevedeva la cessione di sovranità alle comunità organizzate attraverso il decollo del poder popular. Questo testo indaga le dinamiche effettive nei quartieri di una città caraibica. La minuta e prolungata indagine etnografica illustra le ragioni dell’ennesimo fallimento del socialismo di Stato: il progressivo svuotamento delle assemblee cittadine, il controllo della rappresentanza delle comunità da parte di funzionari del partito, la diffusione di dinamiche clientelari. Nel testo si scorgono con chiarezza le ragioni di un fallimento annunciato e l’indisponibilità degli Stati, anche di quelli autoproclamati socialisti e rivoluzionari, a lasciare spazi di autonomia alla cittadinanza.

Autore
Stefano Boni (PhD, Oxford) insegna Antropologia Politica e Antropologia Culturale presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Ha condotto ricerche etnografiche e archivistiche in Ghana, Italia e Venezuela. Le sue riflessioni sono incentrate sulla dialettica tra disuguaglianza e dominio, da un lato, e autonomia e resistenza, dall’altro.