Le barricate e il Palazzo

Pietro Nenni e il socialismo italiano nel dialogo con Gianni Bosio

19,00

Esponente della sinistra del PSI, Gianni Bosio – storico, editore, studioso di cultura popolare e tra i padri della storia orale in Italia – rimase per tutto l’arco della sua vita profondamente legato a

Esponente della sinistra del PSI, Gianni Bosio – storico, editore, studioso di cultura popolare e tra i padri della storia orale in Italia – rimase per tutto l’arco della sua vita profondamente legato a Pietro Nenni, nel quale riconobbe una figura chiave della storia del socialismo italiano, punto di incontro tra la tradizione libertaria e sovversiva ottocentesca, la tensione autonomistica del socialismo del secondo dopoguerra e un realismo politico attento alle trasformazioni economiche e sociali in essere nel mondo contemporaneo. Malgrado le divergenze politiche, il rapporto tra i due personaggi non venne mai meno, come testimonia l’intervista inedita del 19 febbraio 1970 che è alla base di questo volume. L’intervista, vero e proprio excursus su alcune parti della biografia del leader del PSI, è integrata dal carteggio 1951-1971, dedicato prevalentemente all’attività delle Edizioni Avanti!, di cui Bosio fu protagonista e che è parte di una vicenda particolarmente originale nell’ambito della storia culturale della sinistra italiana. Il volume fa parte delle iniziative avviate dall’Istituto Ernesto de Martino in occasione del centesimo anniversario della nascita di Gianni Bosio (1923-2023).

Disponibile

Acquista ebookSfoglia anteprima

Informazioni

Indice

Introduzione

I. Gianni Bosio: un intellettuale socialista tra la guerra fredda e il miracolo economico

II. Pietro Nenni e Gianni Bosio: dialoghi sul socialismo

III. Una chiacchierata familiare. Roma, 19 febbraio 1970

IV. Gianni Bosio editore di Pietro Nenni

L’intervista

Le lettere (1951-1971)

Condividi